“Di Dante” annotava intanto (Gabriele D’Annunzio, ndr) “non può parlare oggi se non un professore, un ministro o un imbecille”.  

Piero Chiara, Vita di Gabriele D’Annunzio

Embed from Getty Images

Annunci